Swiss Bankers Prepaid Services utilizza cookie allo scopo di offrire all’utente un’esperienza ottimizzata. I cookie ci aiutano a migliorare costantemente il nostro sito Internet. Utilizzando il nostro sito web, l’utente accetta e acconsente all’uso di cookie. Potete trovare altre informazioni e possibilità di modifica nelle nostre normative sui cookie.

La Swiss Bankers Prepaid Services SA in breve

La Swiss Bankers Prepaid Services SA è un’azienda fornitrice di servizi finanziari ad orientamento internazionale con sede a Zurigo e Berna.
L’azienda è leader nello sviluppo, la distribuzione e il trattamento di carte di credito prepagate e offre soluzioni innovative per un traffico dei pagamenti sicuro e senza contanti a livello mondiale. Tra i primi fornitori in Svizzera, Swiss Bankers propone piattaforme per il mobile payment con Apple Pay e Samsung Pay e su dispositivi wearable come Garmin e Fitbit. Swiss Bankers espande costantemente la sua posizione leader e sviluppa nuove soluzioni di pagamento digitali. L’azienda è stata fondata nel 1975 e inizialmente era conosciuta per i Travelers Cheques. Oggi, la carta Travel Cash è molto popolare e può essere acquistata presso più di 200 partner di distribuzione.


Gli azionisti

  • Unione delle Banche Cantonali Svizzere
  • Credit Suisse (Svizzera) SA
  • Entris Banking SA
  • Raiffeisen Svizzera
  • PostFinance SA

La storia della Swiss Bankers Prepaid Service SA

L’azienda è stata fondata nel 1975 con il nome di Swiss Bankers Travelers Cheques. Nei successivi 44 anni, l’azienda si è consolidata come un partner forte e affidabile per le carte di credito prepagate. Il tema centrale delle sue attività restano le innovazioni nel campo del traffico dei pagamenti senza contanti a livello mondiale. Di seguito, vi offriamo uno sguardo dietro le quinte dei decenni trascorsi.

 

1975

Fondazione dell’azienda e contratto di cooperazione con Thomas Cook per la distribuzione del Travelers Cheque Swiss Bankers.

1988

Cifra d’affari record di oltre 964 milioni di franchi con Travelers Cheques Swiss Bankers.

1995

Contratto di joint venture con American Express; lancio dei Travelers Cheques Swiss Bankers con nuovo design.

1999

Lancio di World Money Direct, il servizio di spedizione per i mezzi di pagamento da viaggio.

2003

Lancio della Swiss Bankers Travel Cash, la carta prepagata più sicura per prelevare contanti in tutto il mondo e per pagare direttamente in negozi, ristoranti e alberghi.

2008

Il Swiss Bankers Travelers Cheque Center passa dalla sua forma giuridica di società semplice a quella di società anonima denominata Swiss Bankers Prepaid Services SA.

2010

Lancio della Swiss Bankers Internet Cash, la carta prepagata per pagare in maniera sicura in Internet.

2011

Emissione di carte prepagate su ordine del Credit Suisse e sviluppo della carta prepagata universale Swiss Bankers Easy Card. Conferimento di un’autorizzazione bancaria da parte della Finma.

2012

Inaugurazione di un online shop per la distribuzione della carta Internet Cash e lancio di una carta per la gioventù su ordine del Credit Suisse.

2013

Fondazione di una filiale nel Principato del Liechtenstein e autorizzazione come istituto di moneta elettronica da parte dell’autorità di sorveglianza dei mercati finanziari del Liechtenstein (FMA).

2013

Lancio dell'App «My Card». L'App consente ai titolari di una carta prepagata di visualizzare su uno smartphone le informazioni riguardanti il proprio conto.

2013

Ampliamento della rete di accettazione Travel Cash. I clienti possono pagare in tutto il mondo in più di 40 milioni di negozi e in Internet come con una carta di credito Mastercard nonché prelevare contanti presso più di 2 milioni di bancomat.

2015

Swiss Bankers colloca con successo la carta Travel Cash come «il» denaro da viaggio. Alla Giornata svizzera di marketing, la campagna è insignita del Marketing Trophy 2015.

2015

Inaugurazione di un online shop per la distribuzione della Swiss Bankers Mastercard Prepaid.

2015

Lancio della Swiss Bankers Value Card per le aziende. La carta è la soluzione ideale per il pagamento semplice di somme di denaro.

2016

Aggiornamento dell’App «My Card». La nuova versione consente ai titolari di impostare individualmente le carte prepagate di Swiss Bankers secondo le proprie esigenze. Ciò permette loro di possedere sempre una visione d’insieme del proprio conto carta e di farsi inviare notifiche via App o SMS dopo ogni transazione.

2016

Lancio di Apple Pay. I clienti possono pagare con il proprio iPhone nella maggior parte dei negozi in Svizzera e in 5 milioni di commerci in più di 70 paesi. È necessario possedere una Mastercard Prepaid oppure una carta Travel Cash di Swiss Bankers così come un iPhone di nuova generazione o un Apple Watch.

2017

Lancio di Samsung Pay. I clienti possono pagare con il proprio smartphone Samsung. Occorrono solo un apparecchio Samsung di ultima generazione e una carta prepagata di Swiss Bankers.

2017

Lancio di Fitbit Pay e Garmin Pay. I clienti possono pagare con il proprio smartwatch.

2018

Estensione delle possibilità di caricamento: le carte prepagate di Swiss Bankers possono essere caricate mediante l’applicazione «My Card» oppure e-banking.

2019

Nuovo metodo di pagamento SwatchPAY! Le carte Swiss Bankers possono essere utilizzate con gli smartwatch di Swatch.

2019

Swiss Bankers lancia la Mastercard Prepaid Digital – la prima carta puramente digitale di Swiss Bankers per mobile e online payment.

L’impegno della Swiss Bankers SA

La Swiss Bankers Prepaid Services SA è co-sponsor dello studio IFZ FinTech 2018. La nostra azienda ha sostenuto la squadra di progetto della Hochschule Luzern nella creazione di questo studio che restituisce una visione d’insieme del settore FinTech svizzero.

Lo studio IFZ FinTech 2018 integrale può essere scaricato gratuitamente qui:

IFZ_Fin Tech-Studie 2018 

I revisori sono: Prof. Dr. Thomas Ankenbrand, Prof. Dr. Andreas Dietrich, Denis Bieri